“Sii perfetto come il tuo Padre celeste è perfetto”: Motus Christi per giovani a Bologna

Domenica 23 febbraio, alle 11:30, iniziava a Bologna, con la messa domenicale nel nostro Santuario del Corpus Domini, il Motus Christi per i giovani. Tra i parrocchiani che ci frequentano, gradevolmente sorprendeva la presenza di questo gruppo di giovani, che proveniente da Torino e Bologna, accorrevano per tan speciale occasione, come sottolineato da nostro fratello Manuel Vazquez quando li accolse al inizio de la messa.

Siamo passati immediatamente dopo a una delle sale del santuario dove ci aspettava il pranzo-buffet, e tutta la comunità dei missionari e le missionarie identes, che hanno colto così l’occasione di condividere alcuni amichevoli momenti con tutti i giovani.

Successivamente, nostra sorella Miriam A. Cortés ha affrontato la riflessione sul tema centrale del Motus: “Sii perfetto come il tuo Padre celeste è perfetto”, che corrispondeva al Vangelo del giorno. Sottolineò in ogni modo con tanti esempi della propria esperienza i vari aspetti che comporta questo impegno, ai quali dare importanza personale lontana dai moralismi e focalizzata sulla costruzione di un mondo di relazioni amorevoli con Dio e da lì con tutti gli altri.

Questi aspetti si dimostrarono la prospettiva e il punto di partenza che guidarono il tempo di silenzio personale che mantennero successivamente, quando i giovani si ritirarono in diversi ambienti del nostro santuario (cappella interna, chiostro, giardino, sala conferenze …). Posteriormente, si divisero in tre gruppi (due femminili e uno maschile) per le comunità.

Il Motus si conclusse con il tocco carismatico in cui, oltre ai giovani, erano presenti tutti i missionari e dove risultò evidente quanto profondamente i partecipanti -che si esprimevano con grande sincerità e realismo- erano stati toccati, oltre a quanto avevano scoperto in loro stessi attraverso questa attività e in che modo renderlo fruttuoso nella loro vita quotidiana.

Lascia un commento