“Ognuno di voi siete una stella unica”: I Re Magi visitano bambini e adulti malati a Berlino

Come è già tradizione per la Gioventù Idente in questa città, sabato 4 gennaio le loro Maestà i Magi hanno visitato tre ospedali a Berlino, due a La Charite e la clinica Vivantes. Con un gruppo di volontari abbiamo organizzato un piccolo programma per i bambini e gli adulti malati. Quest’anno il coro della scuola cattolica Bernhardinum di Fürstenwalde ha partecipato insieme al loro insegnante di musica.

Questa iniziativa è stata preparata in diversi incontri precedenti, provando la breve rappresentazione teatrale e musicale dei Re Magi alla ricerca della stella perduta, e realizzando con i volontari le stelle che sarebbero poi state date ai pazienti.

Prima siamo andati a due piani dell’ospedale per bambini. Diversi genitori erano entusiasti del messaggio dei Re Magi ai bambini, che ognuno di loro era una stella unica.

Dopo una breve pausa e il pranzo siamo andati alla clinica di Vivantes, dove i Re Magi hanno visitato tre piani di pazienti adulti. Il coro cantava nei corridoi mentre i Re con le loro pagine visitavano i pazienti. Per i pazienti è stata una grande gioia vedere i Re Magi regalare loro una stella su cui avevano precedentemente scritto i loro nomi.

Infine abbiamo visitato un reparto pediatrico in un altro ospedale. I bambini erano ugualmente grati per le stelle e i doni che i Re davano loro. Anche il personale medico è stato soddisfatto della nostra visita e ci ha salutato fino all’anno prossimo.

È già il terzo anno che organizziamo questo progetto e osserviamo con gioia che in ogni edizione aumenta il numero dei volontari che collaborano, il che ci permette di raggiungere un numero maggiore di malati.

Ciò che più colpisce sono gli incontri personali, perché i pazienti aprono il loro cuore con un semplice atto d’affetto che mostriamo loro.

Lascia un commento