“Venga il Tuo Regno” Motus Christi online in Italia

 

“Venga il Tuo Regno” è stato il versetto del Padre Nostro meditato questa domenica 25 maggio, durante il Motus Christi online.
Anna Pedretti, superiora provinciale di Roma, con le sue parole ha accompagnato i partecipanti a riflettere sull’amore del Padre celeste e sul significato di questa preghiera, fondamentale per tutti i cristiani.

“Quali sono i segni del regno di Dio? Lui si rivela nelle cose quotidiane…è vicino e ci chiede di fidarci di Lui, di cambiare. Per spiegarci in cosa consiste il Regno di Dio, Cristo non usa immagini grandiose, anzi parla delle piccole cose trovate per Provvidenza”, e ancora “…il nostro niente vale più di tutte le parole del mondo, perché siamo amati dal Padre, infinitamente. Affidarci a Lui significa lasciarci ammaestrare nell’intelligenza”.

Queste alcune delle parole di esortazione di Anna Pedretti, che ha concluso il suo intervento leggendo il Salmo 23 di Davide, per risaltare ancora una volta l’importanza di mantenere un atteggiamento filiale, di innocenza e di fiducia incondizionata verso il Padre.
Dopo alcuni minuti di silenzio, Liliane, una missionaria sposata della Turchia, ha testimoniato come l’incontro con Cristo abbia cambiato il suo atteggiamento verso il mondo: “potrei riassumere la mia vita con Cristo in questo modo: prima era come dicono gli inglesi ‘My way is highway’, dopo continuo ad andare in autostrada ma adesso guida Lui.”

La seconda parte dell’incontro è stata dedicata al tocco carismatico, cioè la condivisione delle impressioni che Cristo stesso lascia nel cuore di tutti coloro che si dispongono ad ascoltarlo, in virtù delle Sue parole: “Perché dove sono due o più riuniti nel mio nome, io sono in mezzo a loro” (Mt 18,20), ve ne riportiamo alcune:
“Leggere il Vangelo è stato per me come un terremoto…qualcosa mi diceva che c’era qualcosa di molto profondo, a cui anche noi madri di famiglia avevamo il diritto di prendere parte”.
“Cristo mi ha portato un’altra visione come madre, come sposa, sul lavoro…lasciare che Cristo mi trasformasse mi ha aiutato ad avere una maggiore visione”.
“Vivere il cielo già sulla terra…è come vivere un paradiso attivo, non dormiente”.
“Io metto Dio al primo posto ogni giorno della mia vita? Cosa c’è al primo posto? Vivo con ardore o resto comoda sul mio divano?”.
“Questi Motus sono come un fuoco d’artificio nelle nostre case, come un fulmine a ciel sereno”.

     

Lascia un commento