Bellissimo Natale a Yaoundè

Come ogni mese, pubblichiamo la lettera che il nostro Fratello Efrén Blanco, della comunità dei missionari identes di Yaoundé (Camerun), scrive a tutti i benefattori dell’opera della Parrocchia Universitaria di Soa (Yaoundé II) in cui ci racconta, oltre allo svolgimento dei lavori, delle belle attività che si sono svolte dall’inizio di dicembre e, soprattutto, nel periodo natalizio.

San Pietro e San Paolo – Camerun
Yaoundé, 20 dicembre 2019
Cari amici e benefattori: in questo foglio che raccoglie le informazioni dei mesi di novembre e dicembre, iniziamo congratulandoci con voi per il Natale e il Capodanno 2020, da queste terre africane.

Cominciamo col dirvi che il 12 novembre c’è stato un pranzo di solidarietà a Murcia (Spagna) per aiutare la nostra costruzione di Soa.

A proposito, le seconde travi che sosterranno il tetto e occuperanno tutto il perimetro della chiesa sono già finite e abbiamo iniziato la costruzione della trave centrale sulle colonne più alte, per il tetto.

Inoltre, abbiamo tenuto un consiglio parrocchiale per preparare la visita di Luis, il nostro Superiore Generale (dei missionari identes). Il 1° dicembre è arrivato con il nostro fratello medico Riccardo Colasanti; entrambi hanno visitato il cantiere. In quei giorni c’è stata, tra gli altri bei momenti, una lezione spirituale il 6 dicembre per celebrare l’anniversario della scomparsa del nostro amato Padre Fondatore (foto di tutti i missionari – circa 45), due Motus Christi e la chiusura della Gioventù Idente

Contate sulle nostre preghiere per voi e le vostre famiglie e vi ringraziamo per l’interesse e la diffusione che date alle nostre attività.

Lascia un commento