Le missionarie identes, presenti alla visita di Papa Francesco all’Università di Sophia (Tokyo)

By 5 Dicembre, 2019Dicembre 26th, 2019Asia, Giappone, Gli identes oggi

Tra gli eventi importanti sviluppati da Papa Francesco nel suo recente viaggio apostolico in Giappone (23-26 novembre) c’è la visita del 26 novembre all’Università di Sophia, fondata nel 1913 dalla Compagnia di Gesù. Le nostre sorelle Salomé González e Angustias de Arcos sono insegnanti di spagnolo. Angustias ha avuto l’opportunità di partecipare a questo incontro universitario con Papa Francesco e nel seguente modo ci racconta la sua esperienza.

In un’atmosfera di calore e di gioia, mentre il Santo Padre semina sempre al suo passaggio, l’Università di Sofia ha accolto il messaggio rivoltoci da Papa Francesco.

Tra le sue parole, vale la pena ricordare i grandi progressi tecnologici di oggi, che devono essere “messi al servizio di un’educazione più umana, giusta ed ecologicamente responsabile”. Ha sottolineato che in questa società giapponese molto competitiva e tecnologicamente orientata, l’Università di Sofia “dovrebbe essere un centro non solo di formazione intellettuale, ma anche un luogo dove una società migliore e un futuro pieno di speranza possono prendere forma”.

Particolarmente degno di nota per me è quanto ha detto a proposito della formazione degli studenti di questa università cattolica: “Nessuno studente di questa università deve laurearsi senza aver imparato a scegliere, responsabilmente e liberamente, quello che in coscienza sa essere il migliore. Che in ogni situazione, anche le più complesse, siano interessati a ciò che la loro condotta è giusta e umana, approfondita e responsabile, difensori determinati dei più vulnerabili, ed essere conosciuti per quell’integrità di cui c’è tanto bisogno in questi tempi in cui le parole e le azioni sono spesso false o fuorvianti.

Infine, si è rivolto agli studenti, agli insegnanti e a tutto lo staff per dire loro che Dio e la sua Chiesa “contano su di voi per partecipare alla missione di cercare, trovare ed espandere la Sapienza divina e offrire gioia e speranza alla società di oggi.

Ringraziamo Dio per il privilegio di avere Papa Francesco tra noi e ci uniamo alla sua preghiera perché si realizzino tutti i suoi sogni apostolici.

Le immagini mostrano l’emozione e la gioia degli studenti universitari di fronte all’imminente arrivo del Papa all’Università, i diversi momenti dell’atto (foto scattate sugli schermi, vista la difficoltà di scattare foto dirette dell’evento), e alcuni giovani studenti universitari delle nostre sorelle e membri del Parlamento Universale della Gioventù, compresa una bella foto di gruppo con una simpatica gigantografia del Papa.

Lascia un commento