Un incontro artistico a favore della parrocchia universitaria di San Pietro e San Paolo a Soa (Camerún)

La sera di sabato 4 maggio ebbe luogo, nella Parrocchia di Sant’Agostino, a Palma, un Incontro Artistico di solidarietà per raccogliere fondi per la missione che le Missionarie ed i Missionari Identes hanno a Soa, a nord di Yaundé, capitale del Camerun.

Questo Incontro Artistico è il ventesimo che realizziamo a Palma, ed è il secondo che ha come obiettivo la missione di Soa. Questo perché l’estate prossima saranno tre anni dal gemellaggio tra la Parrocchia di Palma e quella di Soa, entrambe gestite dai Missionari Identes.

Come nelle precedenti edizioni, l’arte è l’asse centrale intorno a cui molte persone si radunano per celebrare la solidarietà, l’allegria e la voglia di incontrarsi e condividere sogni ed obiettivi per un mondo migliore per tutti. In quest’occasione furono la chitarra, la poesia ed il ballo le modalità artistiche con cui vari giovani ed un professore universitario, misero generosamente a disposizione il loro talento.

Particolarmente emozionante fu la partecipazione dei giovani universitari camerunesi che avevano inviato la loro partecipazione a questo evento attraverso un video, nel quale mostravano anche lo stato di avanzamento dei lavori che si stanno realizzando lì. Fu letta anche una lettera inviata da Efrén Blanco, missionario idente e superiore provinciale del Camerun, in cui egli ringraziava della collaborazione delle isole Baleari alla missione africana.

Tante grazie a tutti coloro che hanno collaborato per realizzare quest’Incontro.

Lascia un commento