Celebrazioni fatte a Madrid per il XIII anniversario della scomparsa di Fernando Rielo

Il 6 dicembre, data della scomparsa di Fernando Rielo , avvenuta tredici anni fa a New York, fu per la comunità idente di Madrid e di Spagna un giorno molto intenso perché si realizzarono vari atti per commemorare il Fondatore dell’Istituto Id di Cristo Redentore missionarie e missionari identes.

Si cominciò alle 16h00 con la proiezione del documentario “Siate santi” di Catherine Mc Gilvray che ebbe luogo nel Salone delle celebrazioni del Seminario Conciliare di Madrid, alla presenza dell’arcivescovo di Madrid, card. Carlos Osoro Sierra, che poi avrebbe presieduto la santa Messa e che volle conoscere più da vicino la persona e l’opera di Fernando Rielo.

Più tardi, alle 18h00, si celebrò la Messa solenne nella Cattedrale Santa Maria la Real de la Almudena, concelebrata dal presidente dell’Istituto Id, il P. Jesús Fernández Hernández, e da sacerdoti identes venuti da tutta la Spagna. Nella sua bella omelia, il cardinal Osoro sottolineò l’opera intellettuale ed umanistica di Fernando Rielo ed anche la sua profonda spiritualità; dichiarò che l’Istituto religioso da lui fondato è molto necessario per la società di oggi.

Si diedero appuntamento a questa celebrazione rappresentanti delle fondazioni di tutta la Spagna come pure le delegazioni delle fondazioni dove Fernando Rielo ha lasciato impresso il suo carisma: la Famiglia Idente, la Gioventù idente, e. tra l’altro, anche gli studenti “A distanza”, dell’Università Tecnica Particolare di Loja (Ecuador).

Finita la Messa tutti si recarono a visitare i resti mortali di Fernando Rielo che stanno nella Cripta neo-romanica della Cattedrale, dove recitarono il trisagio idente. Fu un atto pieno d’amore a cui assistette anche il cardinal Carlos Osoro.

Lascia un commento