Il p. Luis Casasús fa due ritiri Motus Christi in Camerún a più di 130 giovani a Soa (Cameroun)

Il 4 e 10 aprile si sono svolti due Motus Christi nella parrocchia universitaria di San Pietro e San Paolo a Soa (Cameroun). Le conferenze sono state tenute dal Superiore Generale dei missionari, Padre Luis Casasús, e dalla Superiora Provinciale dei missionari identes, Anne Daban. In totale si sono riuniti più di 130 giovani universitari.

I temi sono stati la preghiera: essere consapevoli che è lo Spirito Santo che ha sempre l’iniziativa, i meccanismi psicologici di difesa, le giustificazione, le proiezione….. e l’importanza di scoprire ogni giorno il volto della persona che Dio mi presenta perché io possa prendermi cura di lui o di lei.

Hanno anche sottolineato l’importanza dell’apostolato: il miglior servizio, condividendo il meglio della mia vita con gli altri, cioè Dio; ci sono state belle testimonianze di fiducia in Cristo, che ci ascolta sempre o il potere della preghiera per gli altri, che è sempre efficace.

Il programma si è sviluppato normalmente attraverso conferenze, preghiera personale, confessioni, comunità, pranzo tutti insieme, due testimonianze, tocco carismatico e celebrazione eucaristica finale. In somma, si stanno creando nuove comunità per permettere alla grazia ricevuta di durare e crescere.

Lascia un commento