Rinnovo della Convenzione: Gesuiti, PUCE – Missionari Identes in Ecuador

A Quito, il 3 de febbraio 2020 si è celebrato un atto accademico per firmare il Rinnovo della Convenzione che la Compagnia di Gesù e la Pontificia Universidad Católica del Ecuador (PUCE) hanno con l’Istituto delle Missionarie e dei Missionari Identes per la direzione, l’amministrazione e la gestione delle Sedi della PUCE a Ibarra e a Santo Domingo de los Tsáchilas, in Ecuador.

All’atto erano presenti, oltre al Presidente delle Missionarie e dei Missionari Identes, P. Dr. Jesús Fernández Hernández M.Id., il Rettore, il Vicerettore, i Prorettori delle altre Sedi, la Direttrice Accademica, il Segretario Generale ed altre autorità della PUCE. La PUCESD era rappresentata dalla Prorettrice, dal Viceprorettore e dalla Direttrice degli Studenti, Capo di PUCEMAS. La PUCESI era rappresentata dalla sua Prorettrice, dal Viceprorettore e dalla Direttrice Accademica. Accompagnavano il Presidente degli Identes, due membri del suo Consiglio: Dr. José Barbosa M.Id., Rettore uscente della UTPL, e l’ Ing. Jesús María González M.Id.

L’atto cominciò con una dissertazione, per la quale era stato invitato il dr. Fernández su “Cristo sulla cattedra delle università”, che suscitò un grande interesse tra tutti i presenti. Tra le altre molte idee esposte disse: “Senza trascurare in alcun modo l’acquisizione di conoscenze utili, l’Università Cattolica si distingue per la sua libera ricerca di tutta la verità sulla natura dell’uomo e di Dio” (Giovanni Paolo II)… “Le nostre comunità –gesuita ed idente- devono essere esponenti della presenza di Dio nel mondo. Questa presenza trova in Cristo la somma espressione umana e divina, questo è l’umanesimo integrale che cerca il saggio, perché la cultura e la santità sono il binomio del successo nella costruzione di quell’umanesimo integrale di cui Cristo, rivelatore di Dio e rivelatore dell’uomo, è il Modello Supremo. Le aule dell’Università Cattolica dovrebbero essere come un laboratorio qualificato di questo umanesimo”… “Gesù Cristo, venendo in questo mondo, ci ha portato la pienezza del sapere, la pienezza della verità e di quella verità che deve essere insegnata, in modo perfettamente organizzato, in tutte le cattedre di tutte le università, di tutti i centri di studi del mondo”. (Fernando Rielo).

Poi, prima della firma del Rinnovo della Convenzione, il Rettore Dr. Fernando Ponce s.j., intervenne e completò quanto era stato detto, manifestando, tra l’altro, la seguente riflessione: “Io come Rettore, e anche come gesuita, sono molto contento della firma di questa Convenzione perché ratifica la missione dell’Università Cattolica e corrobora anche il fatto che questa missione si realizza con la collaborazione di tutti i settori della Chiesa: le Missionarie ed i Missionari Identes, la Compagnia di Gesù, ma anche i laici impegnati… Tutti –Identes e Gesuiti- ci consideriamo collaboratori tra noi della missione di Cristo. Non si tratta di collaborare l’uno con l’altro, questo con quello, perché non è che ognuno abbia una sua propria missione; abbiamo una sola missione, che è poi la missione di Cristo, alla quale tutti collaboriamo, ognuno a partire dalle proprie peculiarità e dal proprio particolare carisma. Grazie a voi, Missionari e Missionarie Identes, che avete fiducia in noi, nella Compagnia di Gesù, e perché credete che con noi, voi potete anche compiere la vostra missione di portare Cristo nelle aule universitarie, e di portare a Cristo la società”.

Lascia un commento