Mons. Daniel Delgado (Bogotá) nel 60° anniversario: Fernando Rielo ha lasciato un legato alla Chiesa ed a questa comunità parrocchiale

Mons. Daniel Delgado, Vicario Episcopale territoriale dell’Immacolata Concezione, Arcidiocesi di Bogotà, a cui appartiene la Parrocchia Nostra Signora del Pilar, dei missionari identes, ha presieduto la messa di ringraziamneto per i 60 anni della fondazione dell’Istituto Id. La celebrazione ebbe luogo il 30 giugno ed assistettero all’incirca 80 persone tra bambini, giovani ed adulti, membri della Famiglia Idente e della Gioventù Idente, appartenenti sia alla parrocchia che ad altri settori di Bogotà.

Durante l’omelia il Vicario sottolineò vari aspetti importanti della vita e dell’opera di Fernando Rielo. Qui di seguito trascriviamo alcune sue parole:

“Fernando Rielo fu un uomo che, rispondendo alla missione dello spirito di Dio come Eliseo, come Paolo o come Maria, volle dedicare la sua vita alla sequela di Cristo; si fece santo attraverso la sua vita, con le sue opere, con le sue ispirazioni e con i suoi scritti. Nell’anno 2004 tornò alla casa del Padre, lasciando un legato alla Chiesa, un lascito di cui noi oggi godiamo, dico noi riferendomi a questa comunità parrocchiale che abbiamo ereditato.

Fernando Rielo ci dice: “La libertà affonda le sue radici nel campo metafísico. La libertà si colloca alla stessa profondità dello spirito, pertanto penetra nella parte più profonda di noi, nella nostra essenza perché permette o nega la comunicazione con il soggetto assoluto, la libertà permette od ostacola la comunicazione con Dio, soggetto supremo. La libertà viene da dentro, è qualcosa di metafisico, è imparentata con la radice nella relazione con Dio che si chiama Soggetto Assoluto”.

Ringraziamo Dio per la chiamata e per la libera risposta del Fondatore. Ringraziamo per l’opera svolta in vari paesi, per i sacerdoti, per le religiose ed i missionari che, ispirati dal Vangelo e dall’insegnamento del Fondatore, continuano ad estendere il regno di Dio attraverso la loro vita di missione, i ritiri Motus Christi, la cura delle parrocchie e la cura di collegi ed università”.

Dopo la celebrazione eucaristica si diede lettura della lezione spirituale inviata dal Presidente dell’Istituto, P. Jesús Fernández, a cui assistette Mons. Daniel Delgado, che condivise con noi anche il pranzo, dopo il quale dovette andar via. Dopo pranzo si realizzò un Ateneo, che diede un tocco di allegria e di gratitudine ad una celebrazione della quale sottolineiamo il buon gusto con cui si svolse il tutto. Non fu trascurato alcun dettaglio, né nella decorazione della chiesa parrocchiale, con numerosi segni del nostro Istituto, né nel pranzo con le tavole piene di fiori e persino una torta d’anniversario veramente elegante. Tutto questo, e l’entusiasmo con cui si realizzò l’Ateneo, sono una dimostrazione della generosa partecipazione della famiglia Idente di Bogotà.

Questa giornata faceva parte di tutta una settimana di attività svoltesi dal 25 al 30 giugno, durante la quale si proiettarono vari video per far conoscere il carisma, la vita del nostro amato padre Fondatore, e le diverse missioni Identes.

Lascia un commento