Professione dei voti di nostro fratello Loyce a New York

E sentii la voce del Signore che diceva: «Chi invierò, e chi andrà per noi?» E risposi: «Eccomi, manda me» (Is 6,8)

Sabato 7 settembre, in una solenne celebrazione, nostro fratello Loyce della provincia di New York, ha realizzato la sua professione, con la presenza speciale della sua famiglia venuta sia dall’India che dalla Germania. Alla cerimonia hanno assistito i missionari e le missionarie identes di New York, la famiglia Idente e molti parrocchiani delle parrocchie che l’Istituto gestisce in questa città.

La messa, celebrata nella parrocchia di San Domenico nel Bronx, fu presieduta da P. Fernando Real, Procuratore Generale della congregazione dei missionari, e concelebrata da P. Robert Badillo, Superiore Provinciale dei missionari identes di NewYork, e da altri fratelli sacerdoti identes. Nostro fratello Fernando Real fu colui che ricevette i voti di Loyce che, emozionato, offrì la sua vita totalmente a Cristo.

Molte persone, sia di Long Island che del Bronx, vollero essere vicino a Loyce in questo giorno, specialmente i giovani ed i ragazzi della Gioventù Idente, che condividono con lui, loro professore ed amico, una preziosa amicizia.

Dopo la cerimonia ci fu un ricevimento nel salone parrocchiale, nel quale la Superiora Provinciale, Elaine Schenk, fece il brindisi, ringraziando il Padre celeste per la vita di Loyce e per il fatto di vivere come una vera famiglia la chiamata universale alla santità. Un dettaglio significativo in onore di nostro fratello Loyce fu che il gruppo Nuevo Amanecer, della parrocchia di San Domenico, presentò un ballo liturgico sulla presenza dello Spirito Santo.

Chiediamo a Cristo che questo nostro fratello sia felice e chiediamo a Maria affinché interceda per la sua perseveranza finale.

Lascia un commento