#HolyChallenge. Il profumo di un gesto bello

“…e tutta la casa si riempì dell’aroma di quel profumo”

 

Ora che hai appena accettato la sfida:

 

1. Leggi questo brano del Vangelo:

Gv 12,1-11

Sei giorni prima della Pasqua, Gesù andò a Betània, dove si trovava Làzzaro, che egli aveva risuscitato dai morti. E qui fecero per lui una cena: Marta serviva e Làzzaro era uno dei commensali. Maria allora prese trecento grammi di profumo di puro nardo, assai prezioso, ne cosparse i piedi di Gesù, poi li asciugò con i suoi capelli, e tutta la casa si riempì dell’aroma di quel profumo.

Allora Giuda Iscariòta, uno dei suoi discepoli, che stava per tradirlo, disse: «Perché non si è venduto questo profumo per trecento denari e non si sono dati ai poveri?». Disse questo non perché gli importasse dei poveri, ma perché era un ladro e, siccome teneva la cassa, prendeva quello che vi mettevano dentro. Gesù allora disse: «Lasciala fare, perché ella lo conservi per il giorno della mia sepoltura. I poveri infatti li avete sempre con voi, ma non sempre avete me».

Intanto una grande folla di Giudei venne a sapere che egli si trovava là e accorse, non solo per Gesù, ma anche per vedere Làzzaro che egli aveva risuscitato dai morti. I capi dei sacerdoti allora decisero di uccidere anche Làzzaro, perché molti Giudei se ne andavano a causa di lui e credevano in Gesù.

 

2. Cerca un momento del giorno per leggerlo insieme ai tuoi amici o famigliari (online, o in presenza, come preferisci), e poi guardate il video ancora una volta:

3. Dopo aver letto il Vangelo insieme, e dopo aver visto il video, rimanete un minuto in silenzio.

4. Chiediti:

Quale profumo posso regalare questa settimana agli altri?
Quale profumo puoi donare oggi alla tua famiglia perché la tua casa si riempia di quel aroma?

 

5. Condividi nei commenti le tue riflessioni e quello che ti ha lasciato questo momento di preghiera. 

Invia questa sfida a tutti i tuoi amici e famigliari!

Lascia un commento